III Giornata della Salute Radicali liberi? Parliamone! Anzi, dosiamoli!

Biologa - terza giornata della salute

Nella giornata di ieri domenica 9 giugno, si è svolto il Day 2 della III Giornata della Salute, promossa da ORA ETS. L’iniziativa no profit, rivolta alla cittadinanza senza gravi problemi di salute e di età compresa tra i 45 e i 65 anni, è nata dal proposito di fornire alla popolazione le migliori indicazioni possibili alla luce delle conoscenze scientifiche attuali per preservare lo stato di salute attraverso scelte dietetiche intelligenti ed uno stile di vita accorto.
Alla presenza del Segretario Generale, l’oncologo dr. Carlo Buonerba, 32 cittadini di età compresa tra i 45 e i 65 anni, sono tornati a distanza di 2 settimane dal Day 1 per ripetere il prelievo per la misurazione dei parametri vitali e la compilazione di questionari conoscitivi oltre alla valutazione della crasi ematica, della funzione renale ed epatica, dei livelli di flogosi sistemica e di specie reattive dell’ossigeno (ROS) presenti nel sangue atttraverso il test D-ROMS. Livelli elevati di ROS sono stati associati a numerose condizioni patologiche, tra cui malattie cardiovascolari, diabete, malattie neurodegenerative (come l’Alzheimer e il Parkinson), e alcuni tipi di cancro.
Durante la Giornata, il Segretario ha colto l’occasione per condividere la propria prospettiva sull’uso di integratori alimentari, quale Esperto impegnato in questo ambito da oltre dieci anni. Il Segretario nei colloqui individuali tenuti durante la Giornata ha illustrato alcuni concetti di precipua importanza: che gli integratori non sostituiscono una alimentazione e uno stile di vita corretti; che gli integratori possono essere utili per supportare funzioni fisiologiche e per ridurre fattori di rischio, ma non per curare o prevenire malattie;; che i principi contenuti negli integratori devono seguire le norme dettate dal Ministero della Salute; che il Faro per una scelta legittima e consapevole è sempre quello della Scienza, che fornisce dati da adattare a quelle che sono le esigenze personali, meglio se con l’aiuto di un esperto in ambito sanitario.
Non appena i risultati della seconda tornata di esami saranno pronti, i cittadini saranno contattati individualmente per un colloquio con i medici di ORA finalizzato a continuare e consolidare il percorso di miglioramento le proprie abitudini dietetiche e il proprio stile di vita, alla luce dei test di laboratorio e dei questionari compilati.
I risultati saranno anche analizzati in forma aggregata ed anonima per inferire informazioni sulla Popolazione.

Share:

Articoli Correlati

Terza Giornata della salute ORA ETS

Terza Giornata della salute

Grande successo per il Percorso Salute dell’Associazione ORA: oltre 40 partecipanti da tutta Italia L’Associazione ORA ha recentemente concluso con successo il suo Percorso Salute,